venerdì 24 Aprile 2015

ATTENZIONE! Finti dipendenti Enel in giro per la Ciociaria, ecco cosa fanno

Nuovo pericolo in Ciociaria, soprattutto per anziani e persone che vivono da sole: in pratica finti dipendenti Enel bussano alle porte delle nostre case per vendere contratti con compagnie diverse dalla stessa Enel. La notizia è riportata stamane su Ciociaria Oggi nell’articolo a firma di Antonio Renzi che riportiamo fedelmente di seguito.

«Dopo i falsi addetti comunali che giravano per le case con la richiesta di sostituire i secchi per la raccolta differenziata dietro il pagamento di 180 euro, ora i roccaseccani devono stare attenti a un’altra minaccia che bussa alle loro porte. Da settimane per la città per la città di Roccasecca, infatti, girano dei sedicenti dipendenti Enel che in realtà sarebbero dei rappresentati che, con la scusa di cambiare il contatore, entrano in casa e fanno firmare nuovi contratti della fornitura elettrica: con compagnie diverse dall’Enel.

Molte le segnalazioni che corrono sui social da parte dei roccaseccani che hanno avuto questa esperienza. I presunti rappresentanti sfruttano il nome dell’azienda per conquistare la fiducia della vittima e con la promessa di super sconti e grandissimi risparmi in bolletta i malcapitati – spesso si tratta di anziani o donne che vivono da sole – vengono travolti da una lista interminabile di presunte promozioni che farebbero risparmiare sulla bolletta.

E così senza saperlo si passa a una nuova compagnia per la fornitura elettrica e con una bolletta più pesante, molto spesso con aumenti anche fino al 40 per cento. Diverse le zone di Roccasecca dove si sono presentati i sedicenti dipendenti Enel, ma sembrerebbe che si siano spostati anche nei paesi vicini come Aquino.

Per essere sicuri che chi si presenta come addetto Enel per verificare il contatore o proporre un nuovo contratto, la stessa Enel Energia ha diffuso un breve memorandum per riconoscere i propri addetti, autorizzati e forniti di tesserino, da quelli di cui invece è meglio non fidarsi: «Pretendere sempre l’esibizione del tesserino Enel di riconoscimento: tutti i dipenenti sono in possesso di un tesserino plastificato con logo aziendale, foto e dati di riconoscimento. Se qualcuno si presenta a nome dell’azienda bisogna sempre chiedere di visionarlo. Molto importante è non accettare nessuna transazione economica a domicilio: Enel ricorda che nessuna forma di riscossione o restituzione di denaro viene effettuata a domicilio».

SPONSOR

Venerdì 22 Marzo, a partire dalle ore 19:00, una imperdibile serata ricca di sorprese in stile nipponico!

SPONSOR

I preziosi consigli dell'Officina Ufficiale Toyota presso Golden Automobili a Frosinone.

SPONSOR

Oppure con finanziamento PAY PER DRIVE Yaris Hybrid è tua da € 150 al mese e restituisci l'auto quando vuoi. Ti aspettiamo oggi stesso presso Golden Automobili, concessionaria Toyota per Frosinone e provincia.

SPONSOR

Presentata al Salone Internazionale di Ginevra 2019, sarà la vettura che rivoluzionerà la mobilità degli italiani e non solo.

SPONSOR

XClass di Frosinone tra le concessionarie Land Rover protagoniste della serata di lancio del nuovo City Suv compatto, finalmente svelato al pubblico della città eterna.

SPONSOR

Venite a scoprirla oggi stesso presso Golden Automobili, Concessionaria Toyota per Frosinone e provincia.