23 Novembre 2015

28enne cassinate fuori di testa bloccato in extremis a casa dell’ex convivente

La scorsa notte a in Roccasecca, i militari della locale Stazione hanno tratto in arresto un 28enne residente a Cassino, ritenuto responsabile del reato di atti persecutori, violenza privata, violazione di domicilio, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale. I militari operanti, sono intervenuti a Roccasecca poiché dove stava tentando di introdursi fraudolentemente all’interno dell’abitazione della ex convivente.

Nella circostanza, l’uomo, evidenziando uno stato di grave alterazione psico-emotiva, dopo aver aggredito la madre della convivente procurandole delle lesioni, si è scagliato contro i militari procedenti, che prontamente lo hanno bloccato. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato tradotto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa del giudizio direttissimo.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
SPONSOR

Come vivere tre giorni da sogno nella Città Eterna spendendo una cifra ragionevole senza rinunciare alla qualità del soggiorno.