giovedì 4 Dicembre 2014

Coniugi ciociari annegati in auto: ipotesi spostamento transenne

Una fine assurda che non meriterebbe nessuno, tantomeno una coppia di bravissime persone quali erano i coniugi di Pontecorvo annegati oggi nella loro auto, una Fiat Grande Punto, che è rimasta intrappolata in un sottopasso allagato nei pressi della stazione di Roccasecca Scalo. Vittorio Sardelli e Antonia Vendittelli, moglie e marito rispettivamente di 71 e 63 anni, non avrebbero avuto scampo, l’auto sulla quale viaggiavano sarebbe stata sommersa dall’acqua e i due non sarebbero riusciti ad uscire dall’abitacolo.

Sarebbero stati due ragazzi del posto, successivamente, a notare la parte superiore del veicolo quasi completamente sommerso ed a lanciare l’allarme. Sul posto si sono precipitati carabinieri, sanitari del 118 e vigili del fuoco. Una volta aperta la portiera del veicolo la drammatica scoperta dei due corpi senza vita. I sanitari non hanno potuto far altro che constatare il decesso dei poveri coniugi.

I corpi delle vittime sono stati trasferiti presso l’obitorio di Cassino. Scene di dolore straziante all’arrivo dei parenti. Resta ora da capire come sia potuta accadere la tragedia. L’ufficio Lavori Pubblici del Comune di Roccasecca, scrive l’Inchiesta Quotidiano, «ha fatto sapere che tutti i sottopassi allagati erano e sono segnalati con semaforo rosso e transenne» (clicca qui per leggere l’articolo). Gli inquirenti hanno avviato le loro indagini per ricostruire la dinamica dei fatti: tra le ipotesi in considerazione – spiega Il Messaggero – «c’è anche che qualcuno possa aver spostato la transenna posizionata per vietare la circolazione» (clicca qui per leggere l’articolo).

Foto di repertorio

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a info@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
SPONSOR

L'apertura fino alle 22 del supermercato situato a San Giuliano è già attiva.

SPONSOR

La nuova promozione in vigore dal 3 al 20 Ottobre 2019.

SPONSOR

Offerte in vigore fino al prossimo 1° Ottobre.

SPONSOR

Promozione valida fino al prossimo 2 Ottobre 2019.