26 Ottobre 2015

I furti più vergognosi ricominciano da Pontecorvo

Poche cose sono più vergognose dei furti perpetrati ai danni di cittadini che al momento del reato stanno pregando o semplicemente sostando in riflessione davanti alla tomba di un proprio congiunto. Questo concetto purtroppo non è abbastanza chiaro ai balordi che in questi giorni stanno saccheggiando le auto parcheggiate nei pressi del cimitero di Pontecorvo.

Secondo quanto riportato da Vi.Ca. nell’articolo pubblicato su Ilmessaggero.it, i ladri «prima hanno tentato di aprire lo sportello dell’auto, forzandolo con asta di metallo, ma non ci sono riusciti. Poi hanno sfondato il vetro anteriore del lato passeggero».Quello accaduto ieri è solo l’ultimo di una serie di fatti analoghi accaduti nello spiazzo del camposanto. Chiamarla vergogna è un complimento.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
SPONSOR

Come vivere tre giorni da sogno nella Città Eterna spendendo una cifra ragionevole senza rinunciare alla qualità del soggiorno.