30 Dicembre 2020

Nicola Zingaretti: «Claudia siamo con te»

Il messaggio del Governatore del Lazio all’infermiera dello Spallanzani, prima vaccinata d’Italia, costretta a chiudere i social per gli insulti e le minacce ricevute.

Nicola Zingaretti interviene sulla vicenda dell’infermiera Claudia Alivernini dell’INMI Spallanzani di Roma, costretta a chiudere i suoi spazi social per gli insulti e le minacce ricevute.

«Claudia è la prima vaccinata in Italia contro il Covid. È stata travolta da messaggi e attacchi no vax, al punto di dover chiudere i suoi social. Il suo sorriso ci ha raccontato una storia di forza e speranza. Una professionista che ha combattuto il Covid, come tante e tanti giovani che si sono improvvisamente trovati in prima linea, il 27 dicembre è stata la prima vaccinata del Lazio e d’Italia. Chi l’ha costretta a eliminare i suoi social e la sta minacciando dovrebbe vergognarsi. Siamo con te Claudia e con tutto il personale sanitario che ha lottato in questi mesi! Un grande abbraccio», ha scritto il Governatore del Lazio sulla sua pagina social.

Ti potrebbe interessare: