29 Ottobre 2014

Scontro frontale a Pontecorvo: due ragazze nei guai

Nella mattinata odierna i Carabinieri della Stazione di Arce, coadiuvati dal personale dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Pontecorvo, hanno denunciato due ventisettenni residenti in Pontecorvo, ritenute rispettivamente responsabili di “omissione di soccorso, guida in stato di ebbrezza da sostanze alcoliche e lesioni personali” ed “omissione di soccorso”.

Secondo la ricostruzione dei fatti operata dai militari dell’Arma, la scorsa notte notte, i carabinieri sono intervenuti a Pontecorvo a seguito di un incidente stradale verificatosi tra due veicoli che si erano scontrati frontalmente. Nel corso dei rilievi hanno accertato che la conducente di una delle autovetture coinvolte, immediatamente dopo l’impatto si era allontanata dal luogo del sinistro insieme all’altra ragazza trasportata, omettendo di soccorrere le due ventunenni, entrambe residenti in Pontecorvo, occupanti dell’altra autovettura.

Sul posto è intervenuto il personale medico del 118 che ha disposto il trasporto delle infortunate presso il pronto soccorso dell’ospedale di Cassino, ove sono state riscontrate rispettivamente affette da:

  • conducente – trauma distorsivo, distrattivo della colonna cervicale, ferita lacero contusa del labbro e del naso, guaribile in gg. 10 s.c.;
  • passeggero – infrazione traumatica presso l’arco laterale della v costa, cervicalgia post traumatica, contusione del ginocchio e della spalla sinistra, guaribile in gg. 20 s.c..

Nel contesto delle ricerche immediatamente attuate dai militari operanti, alle successive ore 01,00 circa, le denunciate sono state rintracciate presso il pronto soccorso del S. Scolastica, accompagnate dai rispettivi familiari, ove sono state rispettivamente riscontrate affette da:

  • conducente – cervicalgia post-traumatica contusione del ginocchio destro, guaribile in gg. 7 s.c.;
  • passeggero – cervicalgia post traumatica, contusione della caviglia sinistra, guaribile in gg. 7 s.c..

Quest’ultima conducente, sottoposta a prelievo ematico opportunamente richiesto dai militari procedenti, è risultata positiva all’ingestione di sostanza alcoliche, evidenziando un tasso alcolemico corrispondente a 3,10 g/l. Nei confronti della stessa è stato operato il ritiro della patente di guida ed il sequestro dell’autovettura finalizzato alla successiva confisca.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
SPONSOR

Tra i 27 premiati anche Guglielmo Mollicone, il caro papà di Serena. Appuntamento alle 18 nella Sala Conferenze della XV Comunità Montana "Valle del Liri".

SPONSOR

Tutti i numeri di un anno magnifico nell'intervista all'amministratore unico, dott. Ennio Mancini, ed al Direttore, Orlando Pizzuti.

SPONSOR

Il 2019 è stato l'anno delle conferme e degli obiettivi raggiunti per l'azienda che si occupa di assistenza familiare.

SPONSOR

Promozione valida fino al 13 Dicembre 2019.