giovedì 14 Maggio 2015

Trovati dopo 70 anni in Ciociaria i resti di un soldato caduto lungo la Linea Gustav

Lunedì mattina, in località Marinaranne a Coreno Ausonio, all’interno di un’area boschiva, storicamente nota per l’attraversamento della linea difensiva “GUSTAV” risalente al secondo conflitto mondiale, i  Carabinieri della Stazione di Ausonia,  recependo la segnalazione di un membro dell’Associazione “Linea Gustav”, hanno rinvenuto alcuni resti scheletrici umani verosimilmente riferibili ad un soldato caduto nel corso dell’evento bellico.

Considerando che le parti scheletriche del rinvenimento giacevano nell’alveo di una probabile trincea, contornate da resti di buffetteria militare dell’esercito tedesco e che vi era anche una piastrina metallica di riconoscimento, con l’ausilio dell’ambasciata tedesca ed aderendo alle disposizioni impartite dalla competente Autorità Giudiziaria, saranno attivate le necessarie procedure connesse all’identificazione del militare caduto.

Il principale obiettivo dell’Associazione “Linea Gustav”, con sede legale in Piedimonte San Germano e sede operativa in Cassino, consiste nel preservare la memoria storica dei civili e dei soldati di tutte le nazioni belligeranti, senza alcuna distinzione, morti durante il conflitto mondiale, partendo da studi accurati nonché ricerche ed indagini archeologiche sui campi di battaglia.

SPONSOR

Grandi opportunità su elettrodomestici e TV selezionati dagli esperti.

SPONSOR

Vi aspettiamo presso la sede del Gruppo Jolly Automobili, S.S. dei Monti Lepini km 6,600, a pochi metri dal casello autostradale di Frosinone.

SPONSOR

Maxi sconti su tantissimi prodotti selezionati per te. Promozione valida fino al 17 Novembre.